Milano 30 ottobre 2017 Regione Lombardia
Palazzo Pirelli – Sala Pirelli
Via Fabio Filzi, 22 – Milano

 

Accredito partecipanti ore 14.00
Inizio lavori ore 14.30
Fine lavori ore 19.30

 

Responsabile Scientifico: Mauro Percudani

 

RAZIONALE SCIENTIFICO:  L’Organizzazione Mondiale della Sanità ha dedicato la giornata mondiale della salute del 2017 alle problematiche correlate alla depressione, avviando una campagna informativa intitolata “Depression – let’s talk” che ha avuto l’obiettivo di evidenziare l’importanza della problematica e di favorire la capacità di chi soffre di depressione di parlare e chiedere aiuto. I disturbi depressivi rappresentano patologie in costante aumento in tutto il mondo, con una crescita stimata di quasi il 20% in dieci anni. Secondo i dati diffusi dall’Organizzazione Mondiale della Sanità (Oms), ne soffrono ben 322 milioni di persone, pari al 4,4% della popolazione mondiale, con un’incidenza più elevata tra le donne (5,1%) rispetto agli uomini (3,6%).  Dal 2005 al 2015 la depressione ha visto un aumento del 18,4% dei casi, ma solo la metà di chi ne è colpito ha accesso a cure e trattamenti adeguati. A questi dati, si aggiungono le stime sul suicidio, che rappresenta a livello mondiale l’1,5% di tutti i decessi e, in particolare, è la seconda causa di morte tra i giovani tra i 15 ed i 29 anni di età. Anche dal punto di vista economico la depressione rappresenta una delle patologie a più elevato impatto, soprattutto a causa degli effetti che genera in termini di perdite di produttività. La depressione è una condizione che può essere trattata e curata con successo. Vi sono numerosi trattamenti farmacologici e non farmacologici appropriati ed efficaci per curare i diversi tipi di disturbo depressivo e i servizi per la salute mentale dispongono di percorsi di cura appropriati per il trattamento dei disturbi depressivi nelle loro diverse tipologie e nelle diverse fasce di età. E’ necessario sensibilizzare la popolazione, le istituzioni, i diversi soggetti sanitari  al fine di migliorare l’accesso dei soggetti che soffrono di depressione ad appropriati servizi di cura, per favorire una diagnosi precoce, e per garantire appropriati percorsi terapeutico assistenziali.

 

OBIETTIVO GENERALE DELL’EVENTO
I Partecipanti acquisiranno le seguenti competenze:
Obiettivo del convegno è migliorare le conoscenze dei partecipanti relativamente alle seguenti tematiche:

  1. epidemiologia dei disturbi depressivi
  2. conseguenze economiche e impatto sociale dei disturbi depressivi
  3. nuove strategie di trattamento dei disturbi depressivi
  4. appropriatezza dei percorsi di cura per i disturbi depressivi

 

Evento rivolto a 100 persone

DISCIPLINE DI RIFERIMENTO
Medico Chirurgo: Psichiatria – Psicoterapia
Psicologo: Psicologia – Psicoterapia
Farmacisti: Ospedalieri – Territoriali
Infermiere
Educatore Professionale

 

Al corso sono stati attribuiti 4 crediti ECM

OBIETTIVO FORMATIVO
L’evento formativo ha come obiettivo nazionale: Fragilità (minori, anziani, tossico-dipendenti, salute mentale): tutela degli aspetti assistenziali e socioassistenziali.

L’accesso alla sala è consentito fino al raggiungimento massimo della sua capienza
Iscrizioni segreteria@fondazionecharta.org

 

PROGRAMMA

SCHEDA ISCRIZIONE

Leave a Comment

Contattaci

Inviando il messaggio acconsenti al trattamento dei dati personali (decreto legislativo 196 del 30/Giugno/2003)

Not readable? Change text.

Start typing and press Enter to search