Ancona, 2 Aprile 2016
Razionale:
Il diabete è considerato una malattia sociale per la sua alta prevalenza nella popolazione. Oggi sono 382 milioni le persone con diabete nel mondo e, fra meno di 25 anni, saranno 592 milioni. In Italia il diabete colpisce oltre 3 milioni di persone, il 5,5% della popolazione.
Purtroppo, nonostante sia ormai accertato che l’aumento dell’incidenza del diabete di Tipo II tra le popolazioni occidentali sia associato alla diminuzione di attività fisica, con conseguente incremento della prevalenza dell’obesità, il livello medio di sedentarietà tende ad aumentare. È ormai noto che, nella gestione del diabete, oltre ad un’alimentazione sana, è fondamentale un esercizio fisico adeguato. L’esercizio aerobico regolare migliora il compenso glicemico nel diabete e riduce il rischio di complicanze.
Quindi praticare uno sport, diventa importante sia per tenere sotto controllo i valori glicemici (e tutti gli altri valori correlati alla patologia diabetica come per esempio quelli della pressione arteriosa), sia per un invecchiamento in salute. Altrettanto importante è dimostrare che il diabete non costituisce un ostacolo ad una pratica agonistica e che anzi questa, laddove condotta sulla base delle conoscenze fondamentali sulla gestione della terapia, conduce a rilevanti miglioramenti nella storia clinica.
Sulla base degli argomenti su enunciati, che mostrano come sia ormai necessario, e non più eludibile, un intervento di Sanità Pubblica che vada ad intercettare e favorire lo sviluppo dell’attività sportiva nel diabetico, e dell’attività fisica nella popolazione, tale Convegno si propone di approfondire argomenti clinici, legislativi ed organizzativi che possano favorire l’adesione all’attività sportiva nelle persone con diabete e di presentare un progetto per promuovere l’attività fisica tramite percorsi ed itinerari storico culturali delle città (Città per camminare e della salute).
Programma

Leave a Comment

Contattaci

Inviando il messaggio acconsenti al trattamento dei dati personali (decreto legislativo 196 del 30/Giugno/2003)

Not readable? Change text.

Start typing and press Enter to search